Superlega multa Premier League
(Foto: Yui Mok, via Onefootball)

La Premier League multerà i sei club inglesi che hanno preso parte al progetto per una nuova Superlega europea. Lo scrive il Daily Mail, spiegando che la sanzione ammonterà in totale a 22 milioni di sterline complessivi (pari a circa 25 milioni di euro, cioè 4,1 milioni circa a club) e che ogni tentativo di rimettere in piedi il torneo costerà una ulteriore multa e 30 punti in classifica di penalizzazione per ciascun club.

Secondo il tabloid inglese, questa mattina è stato raggiunto un accordo che evita la necessità di un processo disciplinare.

Inizialmente la Premier aveva proposto sei multe per club dal valore ciascuna di 17 milioni , ma oggi ha preferito seguire una linea più morbida e conciliatoria.

L’annuncio su questa intesa arriverà molto probabilmente nella giornata di oggi. Come previsto, la somma sottratta ai club (non nell’immediato) sarà destinata a iniziative di base, dei tifosi e della comunità piuttosto che agli altri 14 club.

Come detto, ulteriori tentativi di creare una Superlega comporteranno una multa di 25 milioni di sterline per ciascuna società incriminata e una penalizzazione di 30 punti in classifica. La punizione potrebbe essere vista da alcuni come una vittoria per i sei club: i due di Manchester, Chelsea, Arsenal, Liverpool e Tottenham.

Alcune delle altre 14 società di Premier League, infatti, avevano chiesto sanzioni immediate. I colloqui erano in corso da tempo e uno dei principali punti critici riguardava la destinazione delle multe inflitte ai club “separatisti”.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO