Dove vedere Belgio Russia streaming
I giocatori del Belgio (foto PhotoNews/Panoramic via Onefootball)

Il Belgio versione “no vax”. Alcuni giocatori dei Diavoli Rossi, infatti, avrebbero rifiutato di farsi vaccinare contro il Covid 19 alla luce dei possibili effetti collaterali, come spiega il Corriere della Sera riportando una notizia del portale belga Hln.

La maggior parte dei giocatori convocati ha già ricevuto la prima dose di Pfizer, ma alcuni altri avrebbero optato per la scelta di non farsi inoculare il vaccino per le possibili conseguenze (stanchezza, mal di testa, dolori muscolari , brividi e febbre) che potrebbero influenzare le loro prestazioni in campo, con l’esordio previsto l 12 giugno a San Pietroburgo contro la Russia. Quando tra l’altro mancherà Kevin De Bruyne, infortunatosi nella finale di Champions.

“Un certo numero di giocatori era già stato vaccinato all’estero, altri hanno avuto il Covid di recente, quindi, avendo gli anticorpi, hanno preferito rimandare il vaccinare”, ha spiegato il professor Dirk Ramaekers, responsabile della task force sui vaccini del governo belga.

“In realtà ragazzi come Mertens, Lukaku e Hazard (foto) e lo stesso c.t. Roberto Martinez sono favorevoli al vaccino e solo un paio ha deciso di non farsi vaccinare. La maggioranza del gruppo è comunque protetta e per le prossime settimane i giocatori vivranno in un ambiente altamente isolato, mentre in campo tutte le squadre proteggeranno i loro giocatori con la vaccinazione e i test”.

SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY PER LA STAGIONE 2021/2022. CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER AVERE TUTTE LE INFO SU CALCIO, SPORT E INTRATTENIMENTO