Dazn interrogazione parlamentare
Il logo di Dazn (foto Imago Images via Onefootball)

Con la finale della UEFA Champions League, terminerà l’ultima stagione del calcio tradizionale. Come sottolinea Tuttosport, dall’anno prossimo il pallone sarà fruibile quasi totalmente via streaming, tra Dazn, Amazon Prime Video e altri servizi.

Nonostante lo streaming, rimane comunque aperta la partita Dazn-digitale terrestre. Secondo il quotidiano, la piattaforma sta trattando l’acquisto di frequenze del digitale terrestre, che serviranno ad alleggerire la rete in caso di traffico eccessivo, permettendo agli abbonati di vedere la partita in maniera classica.

Dazn continua a trattare con Urbano Cairo per il multiplex usato da LA7. Un’altra negoziazione riguarda invece la concessionaria pubblicitaria. Dazn potenzierà la sua struttura interna, ma verrà definita anche una collaborazione con un gruppo esterno.

Nel frattempo, prosegue la campagna acquisti per la prossima stagione del calcio sul fronte Amazon, che si sarebbe già assicurata Sandro Piccinini, il quale verrà raggiunto da Massimo Ambrosini, per il commento delle 16 migliori gare della Champions League nel triennio 2021-2024.

Altri colpi arriveranno, ma saranno quasi sicuramente in coabitazione, dal momento che Amazon trasmetterà una sola partita a settimana.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE