Pirelli bilancio 2020
Lautaro esulta con la maglia dell'Inter (Image Sport/Insidefoto)

Pirelli rimane a fianco dell’Inter ma con un nuovo ruolo. A partire dalla prossima stagione, e fino al campionato 2023/2024, la società diventerà Global Tyre Partner dopo essere stata per 26 anni sulla maglia nerazzurra.

Le stagioni trascorse insieme, e quelle future, rendono questa partnership tra le più longeve del mondo del calcio. Il nuovo rapporto è testimonianza della fiducia reciproca fra Pirelli e Inter, costruita nel corso di tanti anni di passione comune.

Anche nel nuovo ruolo, che tiene conto di esigenze legate a una strategia aziendale che definisce nuove priorità di investimento rispetto a segmenti di mercato, audience e paesi, Pirelli continuerà ad alimentare i valori condivisi che la legano all’Inter e a valorizzare il proprio brand e i prodotti grazie alla collaborazione con la squadra. Le partnership siglata prevede, tra l’altro, lo sviluppo di azioni congiunte di marketing e comunicazione per promuovere e raccontare i prodotti e i servizi Pirelli per auto, moto e bici.

Andrea Casaluci, General Manager Operations Pirelli: “Una lunga storia di passione sportiva si trasforma e continua. Insieme abbiamo vissuto momenti difficili ma soprattutto abbiamo celebrato grandi successi. Siamo felici di poter proseguire il nostro rapporto con una delle squadre di calcio più importanti e famose del mondo e orgogliosi di essere vicini al team e ai tifosi per condividere altri momenti di passione e nuovi successi”.

“Siamo felici di annunciare la prosecuzione del rapporto tra Inter e Pirelli, una collaborazione storica e vincente che dura da 26 anni. Pirelli è parte della famiglia nerazzurra e ci auguriamo che questo nuovo accordo di partnership ci permetta di tagliare insieme nuovi importanti traguardi” le parole di Alessandro Antonello, CEO Corporate di FC Internazionale Milano.

UN LEGAME NEL TEMPO

Il 27 agosto 1995 Pirelli e Inter scendono per la prima volta in campo insieme. Da allora sono passati 26 anni di condivisione di valori comuni e di successi, sin dal primo grande trofeo internazionale conquistato nel corso di questa sponsorizzazione, la Coppa Uefa al Parco dei Principi di Parigi nel maggio 1998. Un legame che ha fatto il giro del mondo con momenti diventati iconici come lo spot di Pirelli del 1998 in cui è ritratto il Fenomeno Ronaldo nella posa del Cristo Redentore di Rio de Janeiro o le speciali divise da gara con i cognomi dei giocatori riprodotti in caratteri cinesi per celebrare il capodanno cinese. Ben 14 titoli nazionali e 3 trofei internazionali, tra cui un Mondiale per Club e un Triplete, sono i successi che caratterizzano questo sodalizio che oltrepassa il solo obiettivo della vittoria, a testimonianza dell’affidabilità e della forza di un’unione indissolubile.

1 COMMENTO