Liga OTT diritti Tv
(Foto: David Ramirez, via Onefootball)

Boccata d’ossigeno per Real Madrid e Barcellona. Entrambi i club hanno approfittato del nuovo termine approvato dal governo per rimborsare i prestiti di durata decennale garantiti dall’Instituto de Crédito Oficial (ICO).

Secondo El Confidencial, i due club vantano prestiti combinati per 300 milioni di euro. In particolare, il Barcellona ha chiesto un prestito di 100 milioni di euro dopo lo scoppio dell’emergenza Coronavirus per far fronte alla chiusura dei suoi impianti sportivi e alla successiva riapertura senza pubblico sugli spalti.

Nel caso in cui il calo del fatturato sia del 30% e il club chiuda l’anno in perdita, la società potrà richiedere una cancellazione dai creditori. Secondo il presidente dei catalani, Joan Laporta, una volta analizzata la situazione finanziaria del club, si potranno discutere i termini dei prestiti con le diverse banche nazionali come Caixabank, Santander o Banco Sabadell.

Anche il Real Madrid beneficerà del posticipo dei termini previsto dall’ICO, dopo aver sottoscritto un prestito di 200 milioni di euro, di cui il 50% erogato da Caixabank. I Blancos dovrebbero chiudere la stagione 2020/21 con un rosso vicino ai 100 milioni di euro.

GUARDA L’ULTIMA GIORNATA DELLA LIGA SPAGNOLA SU DAZN. ATTIVA ORA IL TUO ABBONAMENTO