Lorenzo Insigne contro Lionel Messi, ottavi di finale Champions 2019/20 (copyright: Antonietta Baldassarre/via Onefootball)

C’è chi dice che le bandiere, nel calcio di oggi, non esistono più. Qualcosa di vero c’è, dal momento che l’industria calcistica spinge verso trasferimenti sempre più continui, dai piccoli club a quelli grandi, ma anche tra le superpotenze. La “lealtà” verso una sola squadra è diventata cosa sempre più rara.

Eppure, qualche eccezione sembra esserci. Il CIES, osservatorio sul calcio internazionale, ha portato a termine un lavoro analizzando i minuti giocati dai calciatori di 540 squadre tra 35 campionati in giro per il mondo, al fine di stabilire chi avesse giocato più minuti nella squadra in cui sta attualmente militando nell’ultimo decennio.

Considerando i top 5 campionati europei, a primeggiare è il portiere del Leicester, Kasper Schmeichel. Campione d’Inghilterra nel 2016, il figlio di Peter Schmeichel milita dal 2011 nelle Foxes. Dal 19 aprile 2011 al 19 aprile 2021 ha giocato ben 372 partite tra i pali del Leicester, per un totale di 33.432 minuti. Segue, senza sorprese, Lionel Messi, che precede di sole tre partite il portiere dello United David de Gea, il quale vanta tuttavia un numero maggiore di minuti giocati (alla luce, ovviamente, del ruolo differente).

Il primo rappresentate dei campionati italiani in classifica è Samir Handanovic, che occupa addirittura la sesta posizione. Il primo italiano è invece Lorenzo Insigne, al 17esimo posto, seguito qualche posizione più in basso da Leonardo Bonucci.

Il primato mondiale, in ogni caso, spetta a Sebastian Viera, portiere in forza ai colombiani dell’Atletico Junior, mentre il primo non-portiere nella lista è il giapponese Hisashi Jogo, attaccante dell’Avispa Fukoka.

Qui riportate le prima 20 posizioni dei principali campionati europei:

  1. Kasper Schmeichel (Leicester) – 372 partite
  2. Lionel Messi (Barcellona) – 340
  3. David de Gea (Manchester United) – 337
  4. Koke (Atletico Madrid) – 330
  5. Benjamin Mee (Burnley) – 325
  6. Samir Handanovic (Inter) – 323
  7. Fabian Klos (Arminia Bielefeld) – 323
  8. Mark Noble (West Ham) – 322
  9. Karim Benzema (Real Madrid) – 322
  10. Hilton da Silva (Montpellier) – 317
  11. Steve Mandanda (Marsiglia) – 316
  12. Wilfried Zaha (Crystal Palace) – 315
  13. Thomas Muller (Bayern Monaco) – 310
  14. Lewis Dunk (Brighton) – 306
  15. Mario Gaspar (Villareal) – 304
  16. Hugo Mallo (Celta Vigo) – 301
  17. Lorenzo Insigne (Napoli) – 296
  18. Iker Muniain (Athletic Club) – 294
  19. César Azpilicueta (Chelsea) – 292
  20. Jordan Henderson (Liverpool) – 290

Queste invece le prime 10 posizioni per quanto riguarda la Serie A, esclusi Handanovic e Insigne:

  1. Leonardo Bonucci (Juventus) – 281 partite
  2. Francesco Magnanelli (Sassuolo) – 278
  3. Senad Lulic (Lazio) – 275
  4. Alex Cordaz (Crotone) – 234
  5. Joao Pedro (Cagliari) – 212
  6. Gianluigi Donnarumma (Milan) – 208
  7. Andrea Belotti (Torino) – 203
  8. Claudio Terzi (Spezia) – 198
  9. Mattia Perin (Genoa) – 196
  10. Edin Dzeko (Roma) – 194

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE