Superlega Gazidis lettera
(Copyright: Spada/LaPresse, via Onefootball)

Esiste un legame curioso tra l’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis, e Nikolaos Stathopoulos, top manager di BC Partners, che nei mesi scorsi ha negoziato l’acquisto dell’Inter per conto del fondo di private equity inglese.

I due, infatti, sono entrambi legati alla The American School in London Educational Trust Limited, la società che si occupa di gestire le donazioni provenienti dall’omonima Fondazione e che vanno a supporto di The American School of London.

Si tratta di una scuola privata e indipendente con sede a Londra, per studenti che vanno dall’asilo fino alle scuole superiori. La missione della scuola, si legge sul sito dell’istituto, è quella di «consentire a ogni studente di vivere con la voglia di imparare per tutta la vita e come coraggioso cittadino del mondo promuovendo l’intelletto, la creatività, l’inclusività e il carattere».

In particolare, Gazidis è stato membro del consiglio d’amministrazione della società tra gennaio 2014 e giugno del 2018, quanto si è dimesso dall’incarico. Stathopoulos invece – che ha fatto il proprio ingresso nella società a fine 2017 – è attualmente membro del cda della stessa.

Logico pensare che qualche chiacchiera sul business del calcio sia intercorsa tra i due? Molto plausibile, visto che per un po’ di tempo hanno fatto parte dello stesso cda e hanno avuto modo di conoscersi nei corridoi della prestigiosa istituzione londinese.

Tornando alla società che gestisce le donazioni alla Fondazione, proprio a fine marzo 2021 è stato pubblicato il bilancio al 30 giugno 2020, che si è chiuso con 46,9 milioni di sterline di ricavi (contro i 46,3 milioni dell’esercizio precedente), in crescita principalmente grazie alle tasse scolastiche e alle sovvenzioni da parte del Governo.

GUARDA MILAN-GENOA IN STREAMING SU DAZN. ATTIVA ORA IL TUO ABBONAMENTO