samsung sponsor var serie a
Il VAR in Serie A (foto Marco Iacobucci /IPA/via Onefootball)

I club di Serie A hanno dato il via libera, nel corso dell’odierna assemblea, alla creazione di un centro di produzione televisivo della Lega Serie A, all’interno del quale sarà costituita una sala VAR centralizzata. Ma non è l’unica novità che potrebbe riguardare il VAR in Serie A.

La Serie A, come appreso da Calcio e Finanza, sarebbe infatti vicina a chiudere un accordo per il ruolo di “partner tecnologico ufficiale”: in sostanza, un partner tecnologico che sarà così associato al Video Assistant Referee (VAR) e alla Goal-line Technology (GLT).

«Nella nostra idea, il partner perfetto per il VAR e la GLT è un marchio globale con una forte brand equity che vuole sfruttare il potenziale del calcio attraverso la grafica TV, la visibilità globale e una potente narrazione legata all’innovazione. La Lega Serie A è nel mezzo di un processo di trasformazione e pensiamo che potremmo essere il partner perfetto per i marchi che vogliono presentarsi come potenziali “trasformatori” del calcio», ha spiegato alcune settimane fa Michele Ciccarese, che dal novembre 2019 è Direttore Marketing della Lega Serie A, in un’intervista a SportBusiness.

In pole per diventare, così, sponsor del VAR e della Goal-line Technology ci sarebbe Samsung, in trattativa avanzata con la Lega Serie A per chiudere l’accordo. Il marchio comparirebbe non solo sul VAR a bordocampo, ma darebbe il nome anche al sala VAR centralizzata oltre a una serie di altri diritti legati sempre agli aspetti tecnologici del campionato.

GUARDA TRE PARTITE DI SERIE A OGNI GIORNATA SU DAZN: ATTIVA QUI IL TUO ABBONAMENTO