Klopp Di Stefano
(Copyright: Isabel Infantes, via Onefootball)

Non sono andate giù a Jurgen Klopp, tecnico del Liverpool, le condizioni in cui è stato disputato il quarto di finale di andata della UEFA Champions League tra Real Madrid e Liverpool. Il tecnico dei Reds è stato critico con lo stadio Di Stefano, un tema che aveva già affrontato prima dell’incontro.

«È una partita molto importate in circostanze piuttosto strane perché questo è il campo di allenamento, ma il Real ci gioca il campionato e la Champions qua, loro sono abituati. Dobbiamo creare l’atmosfera, lo abbiamo fatto negli spogliatoi e dobbiamo portalo in campo», aveva detto prima della gara.

Un concetto ribadito anche nella conferenza post partita: «Al ritorno sarà un compito davvero difficile per il Real Madrid. Ad Anfield con o senza il pubblico. Oggi (ieri, ndr) è stato molto strano perché la situazione era diversa, perché non era uno stadio. Anfield invece è uno stadio vero e proprio e per noi e sarà molto meglio».

Ricordiamo che il Real Madrid ha scelto di giocare le partite casalinghe nell’impianto di Valdebebas fintanto che non sarà consentito il ritorno dei tifosi sugli spalti, questo per consentire i lavori di ristrutturazione al “Santiago Bernabeu”.

GUARDA IL GRANDE SPORT DI SKY IN STREAMING SU NOW. CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA GIUSTA PER TE