Oprah Winfrey
Harry e Meghan il giorno delle nozze (Foto imago/Paul Marriott/Insidefoto)

È ora stata finalmente resa nota l’intervista realizzata da Oprah Winphrey a Harry e Meghan di cui si parlava ormai da tempo, ma che non era stata ancora diffusa se non per qualche anticipazione. Come era facile immaginare, le loro parole stanno già facendo discutere e confermano un distacco sempre più forte tra loro e il resto della famiglia del Principe. La moglie, infatti, è arrivata addirittura a sottolineare di essersi sentita vittima di razzismo durante il periodo trascorso a corte. Addirittura, mentre lei era in attesa di Archie, c’era chi si era detto preoccupato per il colore della pelle che avrebbe avuto il bambino.

I rapporti sono però ormai ai minimi termini anche tra il nipote della Regina Elisabetta e papà Carlo. Non va meglio, però, nemeno con il fratello William e la cognata Kate.

La decisione di allontanarsi e trasferirsi negli Stati Uniti è stata quindi presa da Harry per cercare di tutelare la moglie nel timore che potesse accadere quanto era già accaduto a mamma Diana. La Royal Family non ha però reagito bene: “La famiglia reale ci ha tagliato fondi, uso eredità di mia madre” – ha detto lui. Pensare a un loro eventuale ritorno a Buckingam Palace appare quindi, almeno per il momento, quanto mai improbabile.

Quanto è costata l’intervista a Harry e Meghan – Numeri da capogiro

La CBS, come era facile immaginare, ha ottenuto un boom di ascolti con la messa in onda dell’intervista ai due coniugi, che presto diventeranno genitori per la seconda volta di una bambina, come hanno annunciato proprio a Oprah.

Secondo il Wall Street Journal, l’esclusiva è costata all’emittente costata tra i 7 e i 9 milioni di dollari. Una cifra tra i 5,8 e i 7,5 milioni di euro. Non si tratterebbe comunque di un cachet riservato alla coppia, ma di per i diritti sull’intervista. Secondo la portavoce Harry e Meghan non avrebbero ricevuto alcun compenso, anche se no hanno più l’appannaggio di corte.