Tottenham Manchester United streaming
Foto Imago/Insidefoto

Possibile cambio di sponsor di maglia per il Manchester United. L’accordo attuale tra il club inglese e Chevrolet, che si aggira sui 64 milioni di sterline a stagione (circa 74,67 milioni di euro), andrà a scadenza nel mese di dicembre del 2021.

«Nell’agosto 2020 – si leggeva nel bilancio dei Red Devils –, a causa dell’interruzione dovuta alla pandemia, la società ha stipulato un accordo di variazione con General Motors (Chevrolet) per estendere la data di scadenza della sponsorizzazione della maglia di un periodo di sei mesi fino al 31 dicembre 2021».

Chevrolet è presente sulle magliette dello United dal 2014, ed era previsto che l’accordo terminasse quest’estate, ma il club ha esercitato un’opzione sul contratto per estendere l’accordo di altri sei mesi, avendo così a disposizione più tempo per trovare un nuovo parnter.

Come riporta il Daily Mail, il marchio automobilistico potrebbe essere sostituito da una “misteriosa” società di software americana, pronta a mettere sul piatto la cifra di 70 milioni di sterline a stagione (81,67 milioni di euro).

Una proposta parecchio allettante, soprattutto alla luce delle difficoltà che il club sta attraversando a causa dell’emergenza Coronavirus, con 100 milioni di sterline di ricavi persi e continui nuovi prestiti accordati, l’ultimo da 60 milioni.

In ogni caso, Ed Woordard, vice presidente esecutivo dello United, ha rassicurato gli investitori che il club riuscirà ad uscire con successo dalla crisi in cui versa attualmente, al pari del resto del calcio inglese e mondiale.