Quanto ha investito Pirelli Inter
(Photo by Mattia Ozbot/Soccrates/Getty Images)

Intervenuto questa mattina a “La Politica del Pallone” su Gr Parlamento, l’amministratore delegato di Pirelli Marco Tronchetti Provera è tornato a parlare di Inter. Tra i temi toccati anche quello del rapporto tra l’azienda produttrice di pneumatici e il club nerazzurro, che dura dal 1995.

Come ormai noto, parlando proprio della società milanese e di quella nerazzurra, Tronchetti Provera ha confermato che «manterremo il legame, non saremo più lo sponsor di maglia ma manterremo un rapporto».

I nerazzurri sono infatti a caccia di un nuovo partner, probabilmente in arrivo dalla Cina, che porti nelle casse del club 30-35 milioni a stagione. Un addio dunque – per quanto riguarda la sponsorizzazione della maglia – che con Pirelli si consumerà dunque dopo 26 anni.

Proprio per la stagione 1995/96 e per le due successive fu infatti siglato il primo contratto, dal valore totale di quasi 8 miliardi di lire (bonus compresi).

L’intesa si rinnovò – questa volta con durata decennale – a partire dalla stagione 1998/99. Il valore complessivo dell’accordo, che durerà fino al 2007/08, fu di 53,970 milioni di euro (104,5 miliardi di lire), oltre ai bonus. Periodo in cui l’Inter di Moratti inizia a collezionare i primi successi, con i suddetti bonus che quindi fanno crescere la cifra.

Il terzo prolungamento porta la scadenza al 2016, con la società nerazzurra che passa nelle mani di Erick Thohir. Il nuovo proprietario cerca un nuovo sponsor di maglia per alzare i ricavi, ma alla fine si trova quasi costretto, vista l’assenza di alternative, a firmare nuovamente con Pirelli a pochi mesi dalla scadenza dell’accordo, nel febbraio 2016, per ulteriori cinque anni.

Si arriva così agli ultimi anni, con Pirelli che compare anche come back jersey sponsor (con il marchio Driver) in un contratto con cifre fisse al ribasso rispetto agli accordi precedenti, ma con bonus particolarmente corposi che spingono i ricavi fino a sfiorare i 20 milioni.

In totale, dal 1995/96 ad oggi l’Inter ha ricevuto da Pirelli poco più di 234 milioni di euro (comprensivi di 11,491 milioni relativi alla stagione 2019/20). La media è di 9,37 milioni a stagione, crescendo dai 2,2 milioni del 1995/96 ai 19,1 milioni del 2018/19, cifra massima incassata come sponsorizzazione.Va ricordato comunque che per la stagione 2019/20 il dato è in contrazione «a causa dello slittamento del termine della stagione che ha permesso alla prima squadra della Controllante di conseguire la qualificazione alla UEFA Champions League 2020/2021 solamente nel mese di luglio 2020», sottolineava l’Inter.

Bilancio Ricavi Da Pirelli Fatturato %
1995/96 2.282.739 63.599.208 3,6%
1996/97 2.437.677 58.407.098 4,2%
1997/98 3.264.008 91.863.654 3,6%
1998/99 5.985.735 177.863.669 3,4%
1999/00 5.807.558 113.662.729 5,1%
2000/01 5.795.000 170.274.151 3,4%
2001/02 5.758.000 228.085.933 2,5%
2002/03 6.365.000 236.648.469 2,7%
2003/04 6.414.000 190.761.794 3,4%
2004/05 6.861.000 195.215.611 3,5%
2005/06 7.857.000 215.731.889 3,6%
2006/07 7.607.000 221.217.652 3,4%
2007/08 8.361.000 203.421.845 4,1%
2008/09 9.300.000 232.642.570 4,0%
2009/10 13.100.000 323.516.329 4,0%
2010/11 12.146.000 268.827.275 4,5%
2011/12 12.950.000 235.686.916 5,5%
2012/13 12.700.000 201.226.488 6,3%
2013/14 12.293.000 167.757.914 7,3%
2014/15 13.200.000 198.563.064 6,6%
2015/16 17.700.000 241.398.274 7,3%
2016/17 9.167.000 318.214.565 2,9%
2017/18 16.293.000 346.989.719 4,7%
2018/19 19.108.000 417.080.234 4,6%
2019/20 11.491.000 372.370.111 4,6%
TOTALE 234.243.717 5.491.027.162 4,3%
Dati in euro

«La qualificazione in Champions League aveva garantito ricavi per Euro 6.490 migliaia nell’esercizio precedente», si leggeva ancora nella Relazione sulla Gestione 2019/20 di Inter Media and Communication S.p.A. a fine dicembre 2020.

Considerando l’impatto a bilancio, alla luce dei dati disponibili fino al 2019/20, la sponsorizzazione di Pirelli ha avuto un impatto medio sul fatturato dell’Inter pari al 4,3%, con 234,2 milioni di ricavi da Pirelli su un fatturato complessivo (plusvalenze comprese) pari a 5,49 miliardi di euro.

Infine, da non dimenticare che la storia tra Inter e Pirelli è andata oltre la sponsorizzazione. Nel luglio 1996, l’azienda della Bicocca entra anche nell’azionariato del club nerazzurro, partecipando con 15 miliardi di lire ad un aumento di capitale che la fa salire al 13,9% delle quote della società.

Si tratta solo del primo di diversi versamenti per gli aumenti di capitale (CLICCA QUI PER APPROFONDIRE), considerando le necessità del club nerazzurro a livello finanziario. Gli investimenti di Pirelli a livello di capitale proseguono quasi ininterrotti fino al 2013, andando a toccare i 108 milioni di euro.

SERIE A, CHAMPIONS LEAGUE
ED EUROPA LEAGUE
SCOPRI LE NUOVE OFFERTE DI SKY
CLICCA QUI E COMPILA IL FORM

4 COMMENTI