Kovalenko stipendio Atalanta
(Photo by LARS BARON/POOL/AFP via Getty Images)

Kovalenko stipendio Atalanta – Adesso è ufficiale. Con anticipo rispetto a quanto inizialmente previsto, Viktor Kovalenko è diventato un nuovo giocatore dell’Atalanta. «Atalanta B.C. comunica l’acquisto a titolo definitivo del calciatore Viktor Kovalenko dallo Shakhtar Donetsk», hanno scritto i nerazzurri in una nota.

Nato a Kherson il 14 febbraio 1996, Kovalenko «è un centrocampista che, nonostante la giovane età, vanta già una grande esperienza internazionale sia a livello di Club che di Nazionale. Sempre nel giro delle selezioni giovanili fin dall’U16, ha esordito in Nazionale maggiore ancora giovanissimo nel marzo 2016 e da allora ha collezionato 30 presenze, comprese le tre all’Europeo del 2016», spiega la Dea.

Kovalenko stipendio Atalanta – Le cifre dell’operazione

Il calciatore si sarebbe dovuto trasferire in Italia al termine della stagione in corso, una volta scaduto il contratto con lo Shakhtar Donetsk il 30 giugno 2021. Tuttavia, l’Atalanta ha preferito rilevarlo subito dal club ucraino per avere un rinforzo in più per i prossimi mesi.

Per questo motivo, stando a quanto riportato dalla stampa sportiva, il club nerazzurro ha versato nelle casse dello Shakhtar una cifra tra 1 e 2 milioni di euro. Il calciatore avrebbe invece siglato un contratto fino al 30 giugno 2025 a 2 milioni di euro netti (circa 2,6 milioni lordi grazie agli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita).

6 COMMENTI