Diritti Tv offerte
Il pallone ufficiale della Serie A Tim invernale (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Diritti Tv offerte – Non sono state ancora rese note le cifre ufficiali, ma sono quattro le proposte presentate da broadcaster interessati per i diritti tv della Serie A per il ciclo triennale che prenderà il via la prossima stagione e si concluderà con quella 2023/24.

Lo ha confermato l’amministratore delegato della Serie A, Luigi De Siervo, intervenuto al termine dell’assemblea sui diritti televisivi: «Sky, Dazn, Mediapro ed Eurosport, sì sono queste quattro le offerte che sono state presentate».

Secondo indiscrezioni, Sky avrebbe presentato un’offerta anche per sette incontri online, nonostante non li possa trasmettere in esclusiva, una mossa seguita anche da Dazn.

Le due piattaforme sarebbero in corsa anche per l’eventuale canale di Lega – ultima fase nel caso non si raggiungano accordi con le trattative private o con gli intermediari –, così come Discovery e Infront, con quest’ultima che ha presentato una manifestazione d’interesse.

Ricordiamo che al momento sono state aperte le buste con le offerte da parte dei broadcaster, che prevedono un percorso per prodotto ed uno per piattaforma. Ora si procederà con le trattative private, a partire dal 5 febbraio, durante le quali gli interessati potranno presentare offerte migliorative.