CONI partnership Armani
(Photo by Paul Gilham/Getty Images)

Questa mattina prima di salire al Quirinale per dimettersi, il premier Giuseppe Conte potrebbe firmare all’ultimo istante utile il decreto che restituirà al Coni l’indipendenza dalla politica. Una firma per con- vincere il Cio, che riunisce il suo esecutivo domani, a non sanzionare il nostro Comitato olimpico.

Lo scrive il Corriere della sera spiegando che la bozza del provvedimento di sospensione del Coni dal consesso dei 205 Paesi membri Cio (tre pagine) è già sul tavolo di Thomas Bach, redatta da James McLeod, direttore delle relazioni esterne.

L’Italia in particolare sarebbe spogliata di divisa, inno e bandiera per i Giochi.