Dove vedere Milan Juventus tv streaming
Andrea Pirlo (Photo by MARCO BERTORELLO/AFP via Getty Images)

Dove vedere Milan Juventus tv streamingBig match in Serie A per la 16a giornata. A San Siro va in scena uno dei classici del massimo campionato italiano: Milan-Juventus. La sfida andrà in scena mercoledì 6 gennaio con fischio d’inizio fissato per le ore 20.45.

Il Milan guida la classifica di Serie A e dopo le vacanze non si è fermato battendo un ottimo Benevento per 2-0 nonostante l’espulsione nel primo tempo di Tonali. L’ex Brescia non ci sarà perciò con i bianconeri. Inoltre Pioli non potrà contare su Zlatan Ibrahimovic, ancora fuori per l’infortunio al polpaccio. Rientra Theo Hernandez dalla squalifica.

Sfida affascinante per Pirlo che torna a San Siro per la prima volta da allenatore. Il tecnico insieme ai suoi bianconeri cercherà di fermare la corsa del Milan. La Juventus è reduce dall’ottima vittoria sull’Udinese per 4-1. L’ex centrocampista proprio di Milan e Juventus dovrà valutare le condizioni di Morata, fermatosi prima del match con i friulani per un fastidio muscolare, mentre rientra Cuadrado dopo il turno di stop per squalifica.

Dove vedere Milan Juventus tv streaming, come seguire la gara

La partita Milan-Juventus sarà trasmessa in esclusiva su Sky.

Gli abbonati alla pay Tv potranno usufruire anche del servizio Sky Go, che consente di seguire gli eventi anche in mobilità grazie a PC, smartphone e tablet. In alternativa, chi preferisce essere libero da vincoli può affidarsi a Now Tv, che prevede ticket tematici senza rinnovo automatico.

Dove vedere Milan Juventus tv streaming, i canali tv

I canali dedicati per la diretta saranno:

  • Sky Sport Uno (201 del satellite, 472 del digitale)
  • Sky Serie A (202 del satellite, 473 del digitale)
  • Sky Sport (251 del satellite)

Dove vedere Milan-Juventus Tv streaming – Le probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Krunic, Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Leao

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo, McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo