Dove vedere Spal Monza tv streaming
Lo staio Paolo Mazza di Ferrara (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Dove vedere Spal Monza tv streaming? La Spal sfida al Paolo Mazza di Ferrara il Monza nel match valido per il Quarto turno di Coppa Italia. La vincente sfiderà poi il Sassuolo negli ottavi di finale del torneo. In caso i 90 minuti terminino con un pareggio, si andrà ai supplementari e in caso di ulteriore parità la gara verrà decisa ai calci di rigore.

La squadra di Ferrara ha affrontato già due match nella competizione, superando prima il Bari e poi il Crotone, in entrambi i casi grazie alla lotteria dei rigori. Nell’ultimo turno di campionato gli uomini di Pasquale Marino hanno sconfitto il Pescara 2-0, mantenendo il secondo posto in classifica a sole due lunghezze dall’Empoli.

La squadra di Berlusconi e Galliani, allenata da Cristian Brocchi ha superato Triestina e Pordenone in Coppa Italia, mentre in campionato è reduce proprio dal pareggio sul campo dei neroverdi.

Le due squadre si sono già affrontate quest’anno nel match inaugurale della Serie B 2020/21 terminato con un pareggio a reti inviolate.

La sfida del Quarto turno, Spal-Monza, sarà trasmessa dalla Rai, detentrice dei diritti televisivi della Coppa Italia. Il match è in programma martedì 24 novembre, alle ore 14.30.

Il canale tv per seguire la diretta del match Spal-Monza sarà:

  • Rai Sport HD (canale 57 del digitale terrestre)

Tifosi e appassionati potranno vedere la partita anche in diretta streaming su Rai Play.

Rai Play è il servizio della Rai che offre contenuti in streaming agli spettatori. Per potervi accedere è sufficiente disporre di una connessione internet e di un device.

Il servizio è infatti accessibile tramite l’apposita applicazione su smart Tv, smartphone e tablet. Su PC basterà invece collegarsi al sito di riferimento: raiplay.it.

Dove vedere Spal Monza tv streaming? Le probabili formazioni

SPAL (3-4-1-2): Gomis; Okoli, Tomovic, Salamon; Jankovic, Murgia, Viviani, Seck; Castro; S. Esposito, Brignola.

MONZA (4-3-1-2): Di Gregorio; Sampirisi, Scaglia, Pirola, Carlos Augusto; Frattesi, N. Rigoni, Colpani; Machín; Dany Mota, Marin.