“Il Monza è il mio presente, di cui sono molto orgoglioso. Il Covid ci ha fortemente penalizzato, togliendoci molti dei nostri migliori giocatori in queste prime giornate. Nonostante questo, stiamo affrontando la Serie B con un obiettivo solido e molto preciso: arrivare in un anno in Serie A. Poi, chissà, lo scudetto, l’Europa, vedremo”. Lo ha detto il presidente del Monza Silvio Berlusconi, intervenuto a “Che tempo che fa” su Rai Tre

“Il Milan è la passione di tutta la mia vita, la squadra che mi ha permesso di essere il presidente di club che ha vinto di più nella storia del calcio mondiale. Sono felice che il mio Milan sia in testa al campionato, puntando su giovani di grande talento”, ha proseguito.

“Sospensione del campionato? La salute di tutti, anche di chi lavora nel calcio, viene prima di ogni altra cosa. Ma non sta noi decidere”, ha concluso Berlusconi.