Cvc chiama gli Ott per la Serie A: contatti con Amazon

Entrano anche gli Ott nella partita dei fondi di private equity per la Serie A. Come riporta Andrea Montanari in un articolo su MF – Milano Finanza, infatti, sono in…

Amazon Champions Italia

Entrano anche gli Ott nella partita dei fondi di private equity per la Serie A. Come riporta Andrea Montanari in un articolo su MF – Milano Finanza, infatti, sono in corso contatti tra gli Over-The-Top e alcuni dei fondi interessati all’ingresso nel calcio italiano

Sono rimaste due le cordate dei fondi che puntano la Serie A: da una parte Bain-Nb Renaissance Partners, che pare abbia trovato la sponda dell’intermediario spagnolo Mediapro e ha il sostegno finanziario di Morgan Stanley, Mediobanca e Nomura (questi ultimi due fungono anche da consulenti dell’operazione).

Dall’altra c’è invece la cordata composta da Cvc, Advent e Fsi, i cui advisor sono Rothschild, Credit Suisse e Barclay’s oltre che dallo studio Gattai Minoli Agostinelli e a EY, quest’ultima per quanto attiene alla parte di strategy, financial due diligence, infrastructure e structuring dell’operazione con un team composto da Marco Daviddi, Stefano Matalucci ed Enrico Silva.

Proprio questa cordata punterebbe a definire pre-accordi commerciali con gli Over-The-Top americani. In particolare, Cvc sta prendendo contatti con Amazon (ha già acquisto diritti di alcuni match di Premier League e Bundesliga ), Netflix e altri Ott potenzialmente interessati ai diritti tv del calcio italiano.

Gli Ott possono così entrare nella corsa ai diritti tv della Serie A, anche se Sky e Dazn vorranno continuare a dire la loro, mentre sullo sfondo restano anche i contatti tra Cvc e Tim. Inoltre, Cvc starebbe cercando di trovare una sponda con Img Media, l’intermediario che ha già rilevato la gestione dei diritti esteri della Serie A per il triennio 2018/21.