UEFA sostituzioni Champions
(Photo by FABRICE COFFRINI/AFP via Getty Images)

UEFA sostituzioni Champions – Il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di consentire fino a cinque sostituzioni in tutte le partite di UEFA Nations League, spareggi di qualificazione europei, qualificazioni UEFA Women’s EURO, UEFA Champions League, UEFA Europa League e UEFA Women’s Champions League per il resto della stagione.

La decisione – scrive la stessa UEFA in una nota – è stata presa in modo da alleggerire il carico sui giocatori a causa del più fitto calendario 2020/21 dopo la pandemia di Covid-19. Di conseguenza, il numero di giocatori che possono essere inseriti nel referto della partita aumenta a 23 (se non già previsto).

Il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato regole speciali per la fase a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League riguardanti l’organizzazione delle partite alla luce della pandemia di COVID-19.

È stato approvato inoltre un nuovo format per la UEFA Youth League 2020/21 a causa della difficoltà di organizzare la competizione e della riluttanza a far viaggiare giocatori minorenni nell’attuale contesto.

I percorsi UEFA Champions League e Campioni nazionali rimarranno in vigore, ma entrambi saranno a eliminazione diretta a partire dai trentaduesimi di finale. La competizione inizierà a marzo 2021 e i dettagli verranno approvati dal Comitato Esecutivo UEFA a tempo debito.