Sabrina Salerno, (foto Stefano Colarieti / Insidefoto)
Sabrina Salerno, (foto Stefano Colarieti / Insidefoto)

«A Siviglia hanno creato una società di calcio dedicata a me? La notizia mi è stata mandata subito dai miei amici spagnoli, trovo sia una cosa insolita e molto carina, non credo che una società di calcio sia mai stata dedicata ad una cantante. Hanno usato parole molto gentili e di ammirazione, sia per la musica che per la bellezza. Magari quando inizierà il campionato andrò a seguire la prima partita».

La cantante e showgirl Sabrina Salerno ha commenta così all’Adnkronos, la notizia che a Siviglia, in Spagna, è nata una società di calcio a 7 con il suo nome, e quando inizierà la stagione non è escluso che possa recarsi in Spagna.

«Non sono sorpresa che sia avvenuto in Spagna, perché è stato uno dei primi paesi che mi ha dato la popolarità e il successo, quindi non mi stupisce», ha aggiunto la cantante.

Sullo stemma del club, oltre alle parole ‘Gloria e disordine’, campeggia la silhouette di una donna formosa, che ricorda appunto quella della cantante italiana. Oggi Sabrina Salerno ha 50 anni ma è bellissima e sensuale come negli anni ’80. «Il logo? E’ diversa dalla mia siluette», sottolinea, mentre il «motto ‘gloria e disordine’ lo trovo geniale».