Spinelli cessione Livorno
Il Presidente del Livorno Aldo Spinelli (Foto: Luca Pagliaricci)

Spinelli cessione Livorno – Il Livorno è reduce da una stagione che si è rivelata decisamente difficile sin dall’inizio, con i risultati che non sono praticamente mai arrivati nonostante i tentativi disperati da parte della società di cambiare tecnico in corsa. Fino a che è stato possibile si è provato a lottare per conservare la categoria, ma la retrocessione in Serie C è stata inevitabile. Forse stanco anche di questa situazione, Aldo Spinelli, patron del club amaranto, ha deciso di dire basta.

Ad annunciarlo è stato lo stesso patron del club toscano. “Il 70% delle quote del Livorno è stato ceduto ai nuovi acquirenti, ed entro il 15 settembre sarà perfezionato il resto”.

L’imprenditore ha spiegato ulteriormente la situazione in modo tale da essere trasparente anche con i suoi tifosi, e davanti al notaio è stato perfezionato il passaggio della maggioranza delle quote societarie del club ad un gruppo di imprenditori del nord.

Tutto è stato comunque fatto con il massimo della cautela, nella speranza di fare il possibile per preservare una realtà storica, che fino a qualche anno fa aveva conosciuto anche la Serie A: “Il Livorno è in buone mani, gente capace che ci sa fare – ha aggiunto Spinellinoi dopo 21 anni abbiamo concluso, la nostra intenzione è quella di non rimanere dentro la società, ma cederla interamente“.

1 COMMENTO