Atalanta plusvalenza Castagne
(Photo by Sergei SUPINSKY / AFP) (Photo by SERGEI SUPINSKY/AFP via Getty Images)

Atalanta plusvalenza Castagne – «Il Leicester City Football Club ha concordato con l’Atalanta i termini per il trasferimento del terzino Timothy Castagne. Il 24enne nazionale belga ha messo la firma su un contratto quinquennale con le Foxes e si unirà ai suoi nuovi compagni di squadra dopo la conclusione dell’attuale pausa internazionale».

Con una nota ufficiale, il club inglese ha comunicato l’acquisto di Castagne dall’Atalanta. Il calciatore lascia Bergamo dopo tre stagioni durante le quali ha collezionato un totale di 96 presenze – tra campionato e coppe –, mettendo a segno 8 reti.

Atalanta plusvalenza Castagne – Accordo per 25 milioni con il Leicester

Stando a quanto riportato dalla stampa sportiva italiana, l’operazione si è chiusa sulla base di 25 milioni di euro, una cifra che genera una plusvalenza corposa per l’Atalanta. Il calciatore, infatti, era stato acquistato dalla Dea per 6 milioni nell’estate del 2017 e aveva firmato un contratto di quattro anni (scadenza al 30 giugno 2021).

Il suo valore netto al 30 giugno 2020 era dunque pari a 1,5 milioni di euro, motivo per cui la cessione genera una plusvalenza di 23,5 milioni di euro per i bergamaschi.

Considerando il risparmio dell’ultima quota di ammortamento (1,5 milioni circa) e dello stipendio lordo (poco più di 1 milione di euro, sulla base di un netto di 550 mila euro), l’effetto positivo sui conti dell’Atalanta per il 2020/21 sarà pari a circa 26 milioni di euro.