dove vedere Inter-Shakhtar Donetsk in chiaro
Lautaro Martinez, attaccante dell'Inter (Photo Marco Canoniero / Insidefoto)

dove vedere Inter-Shakhtar Donetsk in chiaro. L’Inter è l’unica squadra rimasta a rappresentare l’Italia nelle competizioni europee. I nerazzurri, nonostante una stagione lunghissima ed estenuante, vogliono così fare il possibile per mantenere alto il tricolore in Europa League e centrare la finale. L’obiettivo sembra essere alla portata, ma sarà fondamentale non sottovalutare l’avversario. A sfidare i nerazzurri sarà lo Shakhtar Donetsk, che si trovava nel girone di Champions League dell’Atalanta, ma che è stata poi retrocesso nella seconda competizione continentale.

Pericolo numero uno da tenere d’occhio sembra essere l’attaccante Junior Moraes, a segno in 12 occasioni in 17 partite disputate nel torneo.  In caso di pareggio al termine dei novanta minuti si andrà ai calci di rigore.

Inter-Shakhtar Donetsk in chiaro – Le probabili formazioni

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Conte

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Matvienko, Bondar; Marcos Antônio, Stapanenko; Marlos, Alan Patrick, Taison; Junior Moraes. All. Castro

Inter-Shakhtar Donetsk in chiaro – Come seguire la gara

La partita Inter-Shakhtar Donetsk sarà visibile anche in chiaro su V8. Il canale dedicato per la diretta sarà TV8 (canale 8 del digitale terrestre), con la possibilità quindi di seguire la sfida senza alcun abbonamento. Un’occasione da sfruttare per chi vuole seguire l’impegno dei nerazzurri, che puntano alla finale di Europa League, in modo totalmente gratuito.

Inoltre, sarà possibile vedere la partita in streaming anche sul sito del canale dedicato.

Inter-Shakhtar Donetsk in chiaro – Canale e telecronisti

Il canali dedicato per la diretta sarà:

  • TV8.

L’incontro sarà comunque visibile anche su Sky sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra), Sky Sport Football e Sky Sport 251 (satellite e fibra).

Il commento della sfida sarà affidato ad Andrea Marinozzi, con il commento tecnico di Fernando Orsi