Dove vedere Roma Inter tv streaming
Chris Smalling e Romelu Lukaku (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Inter su Smalling – Superati gli ottavi grazie alla vittoria per 2-0 contro il Getafe, l’Inter vuole continuare a volare in Europa League: gli uomini di Antonio Conte sfideranno il Bayer Leverkusen nei quarti di finale, in gara secca nella prima sfida delle Final Eight.

Non potrà assistere di persona al match, in programma questa sera (lunedì 10 agosto) alle ore 21 alla Dusseldorf Arena, il presidente nerazzurro Steven Zhang, che assisterà alla gara dalla Cina. Se il cammino dei nerazzurri continuerà, il presidente farà di tutto per essere accanto alla squadra in Germania per la semifinale di lunedì prossimo, scrive la Gazzetta dello Sport.

La proprietà nerazzurra ha le idee molto chiare: vuole investire ancora tanto, dopo gli oltre 180 milioni spesi nell’ultima stagione. Vuole avvicinarsi a quel tetto del mondo che Zhang junior ha citato in due occasioni molto importanti nella storia recente della società nerazzurra: il giorno in cui è diventato presidente e il giorno dell’arrivo di Conte. E la conquista dell’Europa League darebbe un ulteriore slancio alle ambizioni del club di proprietà di Suning, visto anche quanto successo in casa Juventus negli ultimi giorni, con l’avvicendamento sulla panchina bianconera.

Ieri parlando del nuovo tecnico Juve, Conte ha scherzato: «Il fatto che tanti miei giocatori oggi sono allenatori significa che sto diventando vecchio. Sono molto contento per Andrea – ha poi aggiunto -, gli mando un grosso in bocca al lupo: mi ha dato tanto a livello calcistico, è una persona eccezionale, tra noi c’è grande affetto».

In attesa del faccia a faccia tra la proprietà e l’ex CT, si lavora al mercato in entrata e si cercheranno comunque di accontentare le richieste di Conte. I 45 milioni già spesi a inizio luglio per portare a Milano Achraf Hakimi sono l’ambizioso punto di partenza: l’esterno destro ex Borussia Dortmund è già un crack e i 21 anni sono una garanzia anche per il futuro. Tonali è l’altro giovane che nelle idee di Suning dovrà essere la colonna del futuro.

Ma l’Inter comprerà anche per vincere subito, cercando quidni giocatori già abituati a lottare per i traguardi più grossi e la conferma di Alexis Sanchez fino al 2023 ne è la prova. Un giocatore che ha questo curriculum è sicuramente Chris Smalling. Il 30enne difensore di proprietà del Manchester United, appena tornato ai Red Devils dopo una stagione super alla Roma (che voleva tenerlo), piace molto ai nerazzurri e Marotta-Ausilio ci stanno provando, dopo essersi trovati davanti il muro della Fiorentina per Milenkovic. La richiesta dello United fatta alla Roma era di 20 milioni (+5 di bonus), ma, visti i buoni rapporti dopo gli affari Lukaku e Sanchez, l’Inter cercherà di ottenere uno sconto.