Stipendio Griezmann
(Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

Stipendio Griezmann – Antoine Griezmann ci sarà contro il Napoli per la gara valida per il ritorno degli ottavi di Champions League. Il francese, uscito acciaccato nella gara di campionato con la Real Valladolid, aveva saltato le ultime due partite di Liga per un problema muscolare. L’autore del gol del Barcellona nel match di andata del San Paolo è presente nella lista dei convocati di Quique Setien.

Le petit diable, arrivato in estate a Barcellona, ha faticato alla prima stagione in blaugrana realizzando solamente 9 reti in 35 presenze in campionato e 2 reti in 7 match di Champions, uno dei quali però fondamentale per impedire la sconfitta con il Napoli.

A Barcellona sognavano un suo impatto diverso, ricordando le gesta del giocatore visto all’Atletico Madrid. Con i Colchoneros, Griezmann ha disputato 257 partite nelle quali ha segnato 133 reti, di cui 27 nelle competizioni europee, conquistando una Uefa Europa League nel 2017/18. Durante l’esperienza alla corte del Cholo Simeone, Griezmann è stato eletto miglior giocatore della Liga nella stagione 2015/16.

Con la maglia della nazionale francese si è laureato campione del mondo nel 2018 da protagonista. Nell’edizione russa dei Mondiali ha realizzato 4 reti, una delle quali nella finale vinta contro la Croazia. Nel 2016 ha perso la finale degli europei contro il Portogallo, consolandosi però con il premio di miglior giocatore del torneo In totale con la nazionale transalpina ha disputato 78 presenze, condite da ben 30 reti.

Stipendio Griezmann – Quanto guadagna l’attaccante francese

Griezmann è diventato ufficialmente un nuovo giocatore blaugrana il 12 luglio 2019, quando il Barcellona ha pagato la clausola da 120 milioni all’Atletico di Madrid. Con il club catalano ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2024, con una clausola rescissoria da 800 milioni di euro.

Secondo quanto riportato dai media spagnoli, il calciatore dovrebbe percepire uno stipendio da 18 milioni di euro netti nelle prime due stagioni. Ingaggio che dovrebbe però crescere negli anni successivi, passando a 21 milioni nella terza stagione e a 23 milioni nella quarta e quinta stagione.