Regolamento cinque sostituzioni Champions Europa League
Lionel Messi e Ivan Rakitic del Barcellona pronti ad entrare in campo (Photo by Martin Rose/Bongarts/Getty Images)

Regolamento cinque sostituzioni Champions Europa League – Tra le decisioni prese dal Comitato Esecutivo Uefa sulla ripartenza delle competizioni, ci sono anche alcune modifiche ai regolamenti delle competizioni per club per la stagione 2019/20. 

“Le squadre saranno autorizzate a registrare tre nuovi giocatori nella loro lista A per il resto della stagione 2019/20, a condizione che tali giocatori fossero già stati registrati e idonei per il club dall’ultima deadline di registrazione (3 febbraio 2020 per UEFA Champions League e UEFA Europa League; 18 marzo 2020 per la UEFA Women’s Champions League). La lista A potrà contenere un massimo di 25 giocatori. Non sarà possibile per i club registrare giocatori appena ingaggiati”, si legge nel comunicato dell’Uefa.

Confermati invece supplementari e rigori: “Tutte le partite di quarti di finale e semifinali andranno a supplementari e rigori in caso di pareggio al fischio finale. Stesso regolamento anche per le partite di altre competizioni per cui sono state prese le medesime decisioni”.

Regolamento cinque sostituzioni Champions Europa League, come funzionano

Tra le novità, i cinque cambi: “Saranno consentite cinque sostituzioni in tutte le rimanenti partite della stagione 2019/20, in conformità con la modifica temporanea delle Regole del Gioco, mentre il numero di sostituzioni per la stagione 2020/21 rimarrà fissato a tre”.

Secondo il regolamento stilato dall’Ifab:

  • ogni squadra sarà autorizzata a utilizzare un massimo di cinque sostituti.
  • Per ridurre l’interruzione della partita, ogni squadra avrà un massimo di tre opportunità per effettuare sostituzioni durante il gioco; le sostituzioni possono anche essere effettuate a metà tempo.
  • Se entrambe le squadre effettuano una sostituzione contemporaneamente, questa sarà considerata una delle tre opportunità per ciascuna squadra.
  • Le sostituzioni e le opportunità non utilizzate vengono portate avanti nel tempo supplementare.
  • Laddove le regole di competizione consentano una sostituzione aggiuntiva nei tempi supplementari, le squadre avranno ciascuna un’opportunità di sostituzione aggiuntiva; le sostituzioni possono anche essere effettuate prima dell’inizio dei tempi supplementari e nell’intervallo tra i tempi supplementari.