Calendario Serie A 2020-2021
Cristiano Ronaldo (Photo by MARCO BERTORELLO / AFP/ Getty Images)

Calendario Serie A 2020-2021 – Dopo gli scontri tra i club, divisi sulla ripartenza per la stagione 2020/2021, la Lega Serie A ha deciso le date ufficiali di inizio del prossimo campionato, al termine di un Consiglio di Lega.

Calendario Serie A 2020-2021 – Le posizioni dei club

La maggioranza dei club (tra cui Inter e Torino) spingeva per riprendere il 19 settembre a costo di inserire un turno nelle vacanze natalizie (il 3 gennaio?) e accorciare le ferie invernali dei giocatori.

La Juventus guidava il partito formato da Milan, Atalanta e Lazio propenso invece a tornare in campo il 12 settembre: con i giocatori già impegnati nelle nazionali fra il 31 agosto e il 9 settembre, suggeriscono di cominciare nella data prefissata e osservare la sosta tradizionale a Natale.

Solo Napoli e Verona chiedevano di iniziare il 26.

Calendario Serie A 2020-2021 – Lo spauracchio del cambio di format

La stagione va chiusa entro il 23 maggio per concedere spazio alle nazionali in vista dell’Europeo. Domani il consiglio Federale potrà approvare il piano dei club.

La Figc aspetta risposte ricordando che un inizio tardivo della stagione si sposerebbe solo con un cambio di format. Che nessun club vuole, appunto.

Calendario Serie A 2020-2021 – L’incognita Covid-19

Il calendario è davvero sotto assedio anche perché c’è sempre la variante dell’andamento della curva del contagio.

«In questo momento nessuno è in grado di dettare condizioni – ha osservato nei giorni scorsi Umberto Calcagno, alla guida dell’Assocalciatori dopo le dimissioni di Tommasi – Cercheremo di trovare la soluzione migliore considerando che prima di tutto viene la tutela della salute».

D’altronde l’andamento dell’emergenza incrocia altri due temi: il ritorno del pubblico negli stadi e il cambiamento dell’attuale protocollo Cts.

Sul punto sono arrivate nei giorni scorsi anche le parole di Dal Pino: «Siamo preoccupati, è molto difficile effettuare un campionato intero con tamponi ogni 4 giorni. Dobbiamo stabilire nuove modalità, applicabili e percorribili».

Poi l’affondo sugli stadi di nuovo aperti: «Abbiamo presentato un documento corposo per indicare una via per il ritorno negli stadi. La sicurezza viene dinanzi a tutto, ma ho difficoltà a pensare a discoteche aperte e poi a sabato sera, quando a Torino la premiazione della Juve campione avverrà senza nemmeno un tifoso. Non abbiamo chiesto stadi pieni, ma con distanziamento ed entrate: ci atterremo alle disposizioni del Governo, ma il nostro obiettivo resta sempre il ritorno alla normalità».

Calendario Serie A 2020-2021 – Le date ufficiali

“Il Consiglio di Lega riunitosi oggi alle 19.00 ha deliberato all’unanimità che la Serie A TIM 2020/2021 inizierà nel weekend del 19-20 settembre”, si legge in una nota della Serie A.

“La decisione conferma la preferenza già espressa nel pomeriggio dalla maggioranza delle Società in una riunione dedicata a questo tema”. Da quanto si apprende, la sosta natalizia sarà dal 23 dicembre al 3 gennaio, con l’ultima giornata in programma il 23 maggio. I turni infrasettimanali dovrebbero essere cinque, oltre a quello che si disputerà mercoledì 6 gennaio.