Occhiali Cristiano Ronaldo prezzo
Cristiano Ronaldo, Juventus (Photo Federico Tardito / Insidefoto)

Occhiali Cristiano Ronaldo prezzo – Italia Independent ha deciso di creare per ogni suo marchio una piattaforma digitale che lo presenti, racconti e permetta di comprarlo online e ha deciso di iniziare con Cr7-eyewear.com, sito legato alla collezione interamente ispirata e disegnata per Cristiano Ronaldo.

La linea del 5 volte Pallone d’Oro comprende sette modelli di occhiali da sole, ognuno di questi – scrive ItaliaOggi – declinato in cinque varianti diverse di colore. Si va da un massimo di 127 euro – collezione sole compresa – a un minimo di 67 euro.

Sula scelta del campione portoghese come testimonial, l’amministratore delegato Marco Cordeddu ha detto: «Usare i vip come testimonial funziona, più che altro vanno selezionati con attenzione. Non ci sono molti con le caratteristiche di Ronaldo. E’ un calciatore con una fama globale, che ci permette di avere sbocchi commerciali soprattutto all’estero, dal momento che il mercato italiano da solo non basta più. A conferma Ronaldo ha molti follower attivi sui social persino in regioni geografiche dove non ha mai fatto parte di una squadra, come Stati Uniti e Asia».

Insomma, la società di cui Lapo Elkann e il fondo Creative Ventures sono i soci di riferimento (rispettivamente al 53,4% e 25,4%) ribalta le logiche del settore: non si parte più dal prodotto o dall’analisi del target, bensì si ragiona innanzitutto su come creare un marchio globale e trasversale alle differenti tipologie di consumatori.

A voler tradurre in numeri la strategia messa in campo dal nuovo a.d., per l’anno in corso si prevede «un 2020 con un fatturato e un margine operativo lordo in linea col piano industriale al 2024, che punta entro la fine dell’anno prossimo a raggiungere un sostanziale pareggio, a fronte di un fatturato da 20 milioni di euro. Invece, per la fine del piano, i ricavi attesi sono pari a 40 milioni, chiudendo l’esercizio in utile, seppur contenuto».

A sostegno dello sviluppo della società quotata sul mercato Aim di Borsa italiana, è stato già approvato dall’assemblea dei soci un aumento di capitale fino a 7,8 milioni, per cui adesso il cda ha deciso di avviare l’iter per esercitare una prima tranche della delega.