Sassuolo Juventus Sky o Dazn
(Photo by Pier Marco Tacca Getty Images)

Sassuolo Juventus Sky o Dazn? Dopo una sconfitta con il Milan e un pareggio con l’Atalanta, la Juventus vuole ritrovare la via della vittoria nel 33° turno di campionato. I bianconeri sperano così di compiere un ulteriore passo verso la conquista del nono Scudetto consecutivo.

La gara non sarà semplice, perché la formazione di Sarri troverà il Sassuolo, reduce da ottime prestazioni in campionato. La formazione emiliana ha sconfitto la Lazio all’Olimpico e ha costretto al pareggio – un 3-3 rocambolesco – l’Inter di Antonio Conte.

“Questo scudetto non è scontato, dobbiamo combattere: siamo padroni del nostro destino perché se facciamo 11 punti centriamo l’obiettivo, ma non penso che qualcuno sia superficiale per darlo per scontato”. Così il tecnico della Juventus Maurizio Sarri alla vigilia della gara contro il Sassuolo, riguardo la corsa al tricolore: “Nello sport non esistono risultati scontati, io cerco di estraniarmi da tutto e da tutti. Non frequento e non frequenterò mai i social, ma la gente che incontro per strada ci dà affetto e carica”.

Sassuolo Juventus Sky o Dazn – Dove vederla in TV

La diretta televisiva della sfida tra Sassuolo e Juventus è prevista in esclusiva su Sky. 

I canali dedicati per la diretta saranno:

  • Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numeri 472 e 482 del digitale terrestre)
  • Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, numeri 473 e 483 del digitale terrestre)

Gli abbonati alla pay Tv potranno usufruire anche del servizio Sky Go, che consente di seguire gli eventi anche in mobilità grazie a PC, smartphone e tablet. In alternativa, chi preferisce essere libero da vincoli può affidarsi a Now Tv, che prevede ticket tematici senza rinnovo automatico.

Sassuolo Juventus Sky o Dazn – Le probabili formazioni

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Müldür, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Locatelli, Bourabia; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. All.: De Zerbi.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Rugani, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. All.: Sarri.