Dove vedere Bologna Lecce in streaming
(Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Dove vedere Bologna Sassuolo tv streaming – È di nuovo Serie A: tra martedì 7 e giovedì 9 luglio, si giocano i match della 31ª giornata. Tra le gare in programma, anche il match del Dall’Ara tra Bologna e Sassuolo.

“Il Sassuolo è un’ottima squadra. Ha giocatori forti, hanno speso tanti soldi per averli. Ci aspetta una gara difficile perché loro giocano bene, fanno possesso, pressano”. Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic mette così in guardia i suoi alla vigilia del derby emiliano.

Il tecnico serbo spera in un epilogo diverso per dare continuità alla bella vittoria in rimonta contro l’Inter a San Siro. “All’andata non c’ero, abbiamo perso maluccio. Giochiamo in casa e se non vinciamo la vittoria di Milano diventa incompleta. Possiamo anche fare un salto di qualità in classifica. La differenza la faranno i dettagli. Spero che domani partiremo subito bene e non dopo aver subito gol. Dobbiamo essere resilienti e consapevoli: quando crediamo in noi stessi possiamo vincere contro tutti”, le parole di Mihajilovic.

Dove vedere Bologna Sassuolo tv streaming, come seguire la gara

La partita Bologna-Sassuolo sarà trasmessa in esclusiva su Sky. La sfida si giocherà mercoledì 8 luglio 2020 alle 21.45 allo stadio Dall’Ara di Bologna

Gli abbonati alla pay Tv potranno usufruire anche del servizio Sky Go, che consente di seguire gli eventi anche in mobilità grazie a PC, smartphone e tablet. In alternativa, chi preferisce essere libero da vincoli può affidarsi a Now Tv, che prevede ticket tematici senza rinnovo automatico.

Dove vedere Bologna Sassuolo tv streaming, i canali tv

I canali dedicati per la diretta saranno:

  • Sky Sport 254 (satellite e fibra)
  • Sky Sport 485 (digitale terrestre)

Dove vedere Bologna Sassuolo tv streaming, le probabili formazioni

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks; Dominguez, Schouten; Orsolini, Svanberg, Barrow; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Müldür, Chiriches, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Defrel, Boga; Caputo. Allenatore: De Zerbi.