Esonero Sarri
Maurizio Sarri, allenatore della Juventus (Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

L’amore tra Sarri e la Juventus non è mai sbocciato del tutto e la Coppa Italia persa con il Napoli sembra aver incrinato ancora di più il rapporto tra il mister e la tifoseria bianconera, che in parte già rimpiange Allegri. Due finali perse in un anno pesano sulla platea juventina, il tecnico si gioca tutto in questo sprint finale di stagione, con scudetto e Champions ancora in ballo ma con un gioco e uno stato di forma che convincono poco.

Ecco allora che, come riporta l’Ansa, sono subito tornati prepotenti i rumors sul possibile esonero dell’allenatore toscano, eventualità che potrebbe essere molto probabile qualora i bianconeri non vincessero lo scudetto.

Per i bookmaker di Sisal Matchpoint la panchina di Sarri traballa, l’esonero entro il 31 agosto è proposto infatti a 2.75, anche se per ora è più probabile che sieda sulla panchina della Juventus anche per la prossima stagione, opzione a 1.38. Il giudizio dei bookie è influenzato dal pronostico scudetto, con Ronaldo e compagni che sono ancora favoriti a 1.50 su Lazio (3.25) e Inter (9.00). La Champions League invece, resta ancora un miraggio, proposta a 10.00 per i bianconeri.

Secondo Eurobet, Sarri resta tuttavia il principale favorito per sedere sulla panchina della Juventus anche nella prossima stagione (1.20): a seguire troviamo Simone Inzaghi (8.00), Zinedine Zidane (8.00) e Pep Guardiola (10.00).