SpaceX lancio rinviato
(Photo by NASA via Getty Images)

SpaceX lancio rinviato – Era in programma per questa sera, alle ore 22.33, l’appuntamento con lo storico lancio nello spazio della navicella Crew Dragon, spinta in orbita dal razzo Falcon 9, ma è stato rinviato il lancio della Crew Dragon della SpaceX. Quando mancavano pochi minuti alla partenza e ed erano a buon punto le operazioni di caricamento del propellente il lancio è stato rinviato al 30 maggio a causa del maltempo.

La riconquista americana dello spazio porta la firma di Elon Musk, visionario fondatore di Tesla e SpaceX. La missione prevedeva il raggiungimento della stazione spaziale internazionale, che orbita intorno alla terra. Si tratta del coronamento del programma commerciale della Nasa, che dopo la dismissione dello space shuttle nel 2011 ha scelto di finanziare i programmi spaziali dei privati.

Già nel tardo pomeriggio italiano si guardava con insistenza alle previsioni meteo che in Florida possono riservare sorprese più frequentemente di altri siti di lancio. E purtroppo le “avverse condizioni meteo” hanno fermato la capsula Crew Dragon Demo-2, la prima navicella privata capace di portare astronauti nello spazio.

A bordo della capsula ci sono gli astronauti due astronauti Douglas Hurley e Robert Behnken, tutti e due selezionati dalla Nasa nel 2000 e con l’esperienza di due voli shuttle a testa. La capsula americana Crew Dragon DM-2, così come il vettore  a due stadi Falcon 9, sono stati progettati e prodotti dalla società privata americana SpaceX di proprietà di Elon Musk.

Tuttavia, il lancio come detto è stato rinviato a causa del maltempo, con una data già fissata: sabato 30 maggio alle ore 21:22.