chelsea bilancio 2019
(Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

La Federcalcio inglese ha deciso di portare la FIFA in tribunale in riferimento al blocco del mercato del Chelsea. Il caso verrà discusso il mese prossimo – il 26 giugno –, quando il TAS esaminerà la denuncia della Football Association sul processo disciplinare della FIFA.

Nel febbraio dello scorso anno, il Chelsea e la Federcalcio inglese erano stati sanzionati per violazioni relative al trasferimento internazionale e al tesseramento di calciatori di età inferiore ai 18 anni. Il blocco del mercato e la multa del Chelsea sono stati poi ridotti a seguito di un ricorso in appello.

È stato accertato inoltre che la FA ha violato le norme relative al trasferimento dei minori, da qui una multa di 510 mila franchi svizzera, poi ridotta a 350.000 con il ricorso in appello. Inoltre, la FIFA aveva dato sei mesi «per affrontare la situazione relativa ai trasferimenti internazionali e al tesseramento dei minori nel calcio».

La FA aveva dichiarato che avrebbe fatto ricorso in appello contro la punizione e che avrebbe «continuato a lavorare con la FIFA e il Chelsea in modo costruttivo per affrontare le questioni sollevate da questo caso».