Zlatan Ibrahimovic (Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Secondo quanto riporta La Gazzetta Dello Sport, Zlatan Ibrahimovic sta seriamente valutando la possibilità di ritirarsi alla fine di questa tormentata stagione. Il campione svedese potrebbe aver giocato la sua ultima partita nella sfida di San Siro contro il Genoa, disputata a porte chiuse, nel caso in cui il campionato di Serie A non dovesse riprendere a causa della pandemia causata dal Coronavirus.

Lo scorso dicembre Ibrahimovic ha firmato con il club di via Aldo Rossi un contratto fino al termine della stagione 2019-2020 con un’opzione per un altro anno. Ha segnato quattro gol in 10 presenze dal suo ritorno in rossonero, riaccendendo fin dal suo sbarco a Milano un certo entusiasmo che tra i tifosi del Diavolo si era affievolito a suon di risultati non eccelsi. Ora però, i suoi pensieri si rivolgono al futuro e non solo guardando alla prossima stagione, ma bensì alla vita che si prospetta dopo aver appeso gli scarpini.

Secondo il quotidiano, l’assistito di Mino Raiola sta valutando le sue opzioni tra le quali vi è anche quella di passare dall’altro lato della scrivania, occupandosi degli aspetti manageriali e affiancando il suo agente nella gestione dei calciatori. Zlatan, tornato in Svezia in seguito alla diffusione del virus, non ha bisogno di soldi o di fama, ma è alla ricerca di un progetto che lo motivi.

Più di quello che i rossoneri possono offrirgli in questo momento data la posizione in classifica che può far aspirare al massimo alla qualificazione in Europa League, dato il settimo posto a 12 punti di distanza dal quarto occupato dall’Atalanta e ultimo slot utile per qualificarsi alla prossima Champions League.

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here