(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

“Il taglio degli stipendi ai calciatori? La difficoltà di far fronte a determinati impegni è evidente, talmente chiara che nessuno può far finta di non guardarla, di non porsi il tema del costo del lavoro. Lo faremo senza mortificare nessuno, lo dobbiamo fare ricorrendo a soluzioni e ipotesi di sospensione e riduzione. È un tema che si sta già affrontando”. Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina.

“Ci sono stati già incontri con leghe e associazioni di categoria – ha aggiunto a Radio Sportiva – Ci sono proposte in atto. Si sta cercando di trovare una sintesi tra le diverse posizioni. Non possiamo far finta che il calcio non stia subendo gli stessi danni economici degli altri comparti dell’industria italiana: molti presidenti di club sono anche imprenditori, subiscono le problematiche del Paese che vengono trasferite nel mondo del calcio”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here