Pierre-Emerick Aubameyang eNicolas Otamendi in Arsenal-Manchester City (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Pierre-Emerick Aubameyang può diventare, quando sarà passata l’emergenza coronavirus, uno dei profili più interessanti del calciomercato estivo. L’attaccante di origini francesi che ha scelto la nazionalità del Gabon è attualmente in forza all’Arsenal di Arteta, ma farebbe gola a diversi club europei.

Tra gli altri, avrebbero messo nel mirino il gabonese il Barcellona, il Paris Saint-Germain, il Manchester United, ma soprattutto l’Inter, almeno secondo quanto riporta il Daily Mail. L’allenatore Antonio Conte, infatti, è un grande estimatore di Aubameyang, che seguiva già ai tempi in cui allenava il Chelsea, a Londra.

Il Manchester United, in particolare, potrebbe puntare sull’attaccante, soprattutto se Paul Pogba lasciasse l’Inghilterra. Il francese sembra sempre più lontano dal Manchester United tanto che, secondo il “Sun”, lo stesso club starebbe via via abbassando la propria richiesta per il 27enne centrocampista francese: dai 190 milioni di euro fissati la scorsa estate, si sarebbe arrivati a 85.

Del resto la stagione di Pogba è stata tutt’altro che esaltante, con appena sette presenze a causa di ripetuti problemi alla caviglia che lo hanno costretto a operarsi. Chissà che i soldi della sua eventuale cessione non possano servire a Solskjaer appunto per Pierre-Emeric Aubameyang: i Red Devils, secondo i media inglesi, sarebbero disposti a offrire 38 milioni di euro all’Arsenal per l’attaccante.

1 COMMENTO