Champions partite in chiaro

Pronto un nuovo scontro in Serie A sul calendario. Nei giorni scorsi infatti i rappresentanti di tutte le Leghe europee hanno votato all’unanimità, spiega l’Adnkronos, il loro ok all’Uefa per poter far giocare anche gare di Champions ed Europa League nel weekend per provare a concludere regolarmente la stagione in corso, vista l’emergenza Coronavirus in tutta Europa.

Al termine dell’incontro di martedì, infatti, Uefa, Club, Leghe e sindacato giocatori (FIFpro Europe) hanno “discusso e concordato all’unanimità i principi di un piano di emergenza per la stagione sportiva 2019-20”, aveva spiegato l’Uefa in un comunicato.

Tra gli impegni presi, c’era anche una opzione riguardo le coppe nel weekend: “Possibili ulteriori restrizioni o riduzioni di spazi nell’attuale calendario, potrebbero potenzialmente portare alla programmazione di partite dei campionati nazionali a metà settimana e alla programmazione delle gare delle competizioni UEFA per club nei fine settimana”, si legge.

Proposta su cui, tuttavia, spiega l’Adnkronos, diversi club di Serie A non vorrebbero nemmeno prendere in discussione. Nell’assemblea prevista per domani, il cui tema centrale sarà soprattutto la ripresa dei campionati, la maggioranza delle società sarebbe quindi pronte a votare contro la decisione di giocare Champions ed Europa League nel weekend, riaprendo la discussione e l’incertezza sul tema dei calendari legati all’emergenza Coronavirus.

PrecedenteTutto il calcio europeo si è ufficialmente fermato
SuccessivoIl rimborso degli abbonamenti allo stadio, il parere di Osborne Clarke