Juventus Lione Sky o Mediaset
(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

La Serie A si ferma, ma non le coppe europee. Il nuovo decreto annunciato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte prevede infatti lo stop fino al prossimo 3 aprile a tutte le attività sportive sul territorio nazionale, con un’eccezione.

Come si legge nel testo del decreto, infatti, “sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati”. Via libera tuttavia agli allenamenti: “Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiani (Coni) e dalle rispettive federazioni, in vista della ooro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali”.

Per quanto riguarda le manifestazioni internazionali, nel testo del decreto si legge: “Resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico”.

“In tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli alteti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano; lo sport e le attività motirie svolti all’aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro”, conclude il testo del decreto.

SEGUI IL GRANDE SPORT LIVE SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO