Joe Tacopina, presidente del Venezia (Foto Antonello Sammarco/Image Sport/Insidefoto)

Cambia la governance del Calcio Venezia: Joe Tacopina diventa presidente onorario in attesa che i soci decidano chi sarà a capo della società calcistica lagunare, da lui guidata negli ultimi anni.

Tacopina comunque resta alla guida del Venezia fino al termine del campionato come concordato con gli altri proprietari della squadra. E la nuova governance, in tal senso, sarà sempre composta dagli stessi soci attualmente alla guida del club.

Non tratta di una crisi economica, perché Tacopina ha riferito che rispetto al budget stabilito per la scorsa stagione il Venezia era riuscito a risparmiare due milioni di euro, “una cosa alquanto rara in questo settore” ha detto, precisando che quest’anno “siamo dentro il budget”.

“La compagine societaria sta comunque lavorando, il gruppo c’è – ha rilevato – e sta mettendo quantità rilevanti di fondi ma all’interno del club era importante che qualcosa cambiasse nella sua guida: nessun dramma, nessuna situazione disastrosa” ha aggiunto Tacopina.

“Dal punto di vista finanziario il club è sano ed è la cosa più importante e per permettere che continuasse ad essere così ho fatto un accordo con gli attuali investitori perché garantissero la continuità economica al Venezia. In conseguenza di ciò, ci saranno cambiamenti a livello di governance all’interno del club. Diventerò presidente onorario del club, ma nella sostanza farò quello che ho sempre fatto e niente cambierà”.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO