Il trofeo della Champions League (Photo by Getty Images/Inaldo Perez)

Sarà l’Atalanta la prima squadra italiana a scendere in campo per gli ottavi di Champions League. Per la squadra di Gasperini l’appuntamento in casa per l’andata è fissato a mercoledì 19 febbraio (ritorno a Valencia il 10 marzo). Il 25 febbraio al San Paolo tocca al Napoli (ritorno il 18 marzo al Camp Nou di Barcellona), mentre la Juventus giocherà l’andata degli ottavi a Lione il 26 febbraio (ritorno allo Stadium il 17 marzo).

“Non ci dobbiamo lamentare. Però è sempre difficile, se non arrivi in forma a febbraio e marzo non passi il turno questo è garantito”. Così Pavel Nedved sul sorteggio della Juventus. Una battuta poi sul tridente Dybala-Cristiano Ronaldo-Higuain: “E’ un piacere vederli giocare insieme, poi deciderà il mister a seconda dello stato di forma” le parole del dirigente bianconero a Sky.

date ottavi champions league

“Per noi questo sorteggio è una cosa eccezionale, diciamo che poteva andarci peggio”. Così il presidente dell’Atalanta Antonio Percassi dopo il sorteggio di Nyon. “Per noi avere rapporti con club di questo livello è motivo d’orgoglio – ha detto a Sky il n.1 dei nerazzurri di Bergamo -. Siamo andati all’Università, abbiamo perso le prime tre gare e poi abbiamo imparato e ci siamo rifatti. Ora proviamo a spingerci ancora oltre. Sfida con il Liverpool ai quarti? Loro ci arrivano di sicuro, noi ce la giochiamo”. Poi sul Valencia ha aggiunto: “Nella mia classifica ideale c’era il Valencia, devo essere onesto. Anche se si tratta sempre di un avversario tosto”.

“Una grande squadra, una grande sfida, due gare affascinanti. Le affronteremo senza paura”. Rino Gattuso, neo tecnico del Napoli, commenta infine così – sul profilo ufficiale Twitter del club partenopeo – il difficile incrocio con il Barcellona.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO