(foto Mediapro.tv)

Mediapro ha presentato “sufficienti garanzie economiche e organizzative” alla Lega Serie A nella sua offerta per il canale tematico del campionato italiano nel triennio 2021/24. È quanto il gruppo spagnolo ha reso noto in un comunicato ufficiale, dopo il nuovo rinvio nella trattativa con la Serie A.

“Date alcune informazioni che sono state pubblicate, il Gruppo MEDIAPRO desidera affermare che il progetto presentato all’Assemblea della Lega Serie A contempla sufficienti garanzie economiche e organizzative per raggiungere gli obiettivi e gli impegni stabiliti nella sua proposta”, si legge nella nota di Mediapro.

Nei giorni scorsi, l’ad della Lega Luigi De Siervo aveva infatti sottolineato la volontà di modificare la proposta del gruppo spagnolo sotto alcuni aspetti, “quello più rilevante legato ai pagamenti, alle fideiussioni, al cash flow. Bisogna essere perfettamente sicuri che il nuovo modello non crei contraccolpi sui flussi di pagamento. Ma questo significa che siamo a un passo, nella direzione giusta. Una bocciatura ci sarebbe stata se fosse stata bocciata la proposta di Mediapro”.

La trattativa è stata rinviata così almeno fino al 16 dicembre. Nel corso dell’ultima assemblea di lunedì scorso, non è stata infatti approvata una controproposta di accordo redatta dalla commissione diritti tv della Lega, alla luce di quella formulata dagli spagnoli a inizio novembre dopo mesi di negoziati. A quanto si è appreso, a fronte di 10 ‘sì’, 6 club hanno votato ‘no’ (Bologna, Juventus, Torino, Inter, Milan, Lecce), si sono astenuti Fiorentina, Roma e Napoli, mentre il Sassuolo era assente per il lutto che ha colpito la famiglia Squinzi. Non è stata messa ai voti la proposta di Mediapro, mentre con 18 voti favorevoli l’assemblea ha deciso di “migliorare il testo” della commissione “entro l’assemblea del 16 dicembre”, ha spiegato l’ad della Lega, Luigi De Siervo.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here