(Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

La FIFA si è rivolta ai principali agenti che operano nel mondo del calcio, facendo sapere che le nuove norme che regolamentano la procura sportiva si sono rese necessarie al fine di porre un freno agli eccessi del mercato dei trasferimenti, che ha visto una spesa di oltre 7 miliardi di dollari nel 2018.

Le commissioni degli agenti derivanti dai trasferimenti saranno limitate a un massimo del 10% della cifra dell’operazione, quando questi agiscono per conto del club venditore. Una regola stabilita dalle modifiche approvate dal Consiglio FIFA e che dovrebbe essere introdotta a partire dal 2021.

Come riporta “Associated Press”, gli agenti Mino Raiola, Jonathan Barnett e Roger Wittmann, che negli ultimi anni sono stati protagonisti di alcuni dei principali affari di mercato, si sono lamentati con la FIFA di non essere stati consultati sul tema e che i nuovi regolamenti sarebbero «anticoncorrenziali e illegali».

I funzionari della FIFA hanno risposto sostenendo che c’è stato un «ampio processo di consultazione con tutte le principali parti interessate», compresi gli agenti. In particolare, la FIFA ha spiegato che «il tetto alle commissioni è solo un elemento» della riforma, tesa a «proteggere l’integrità del sistema e ad applicare una regolamentazione ragionevole».

«L’intero pacchetto di misure mira a migliorare la trasparenza, a proteggere il benessere dei giocatori, a migliorare la stabilità contrattuale e anche ad aumentare gli standard professionali ed etici», hanno scritto agli agenti il ​​capo del calcio professionistico FIFA Ornella Desirée Bellia e il capo degli intermediari Luís Villas-Boas Pires.

«In questo modo, le misure mirano a eliminare o almeno a ridurre le pratiche abusive ed eccessive che purtroppo sono esistite nel calcio. Lungi dall’essere anticoncorrenziali o in alcun modo illegali, le misure proposte dalla FIFA sono moderate, ben ponderate e ragionevoli. Si tratta di inquadrare una regolamentazione responsabile e ragionevole al fine di contenere gli eccessi del “libero mercato” e, nel farlo, di proteggere gli interessi del calcio», ha concluso la FIFA.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here