Si svolgerà il prossimo 21 ottobre l’assemblea della Lega Serie A in cui ci si attende una decisione dei club sull’offerta di Mediapro per i diritti tv del prossimo triennio e la partnership tecnica per la creazione del canale di Lega.

“In conformità alle vigenti disposizioni statutarie e regolamentari, l’Assemblea della Lega Serie A è convocata per Lunedì 21 ottobre 2019 presso la sede della Lega Nazionale Professionisti Serie A – Milano, Via Rosellini 4 – alle ore 10.00 in prima convocazione e, occorrendo, alle 12.00 in seconda convocazione, per l’esame, la discussione e le decisioni in merito agli argomenti contenuti nel seguente ordine del giorno:

    1. Verifica poteri.
    2. Approvazione verbali Assemblea 1° luglio 2019 e 8-29 luglio 2019.
    3. Comunicazioni del Presidente.
    4. Comunicazioni AD.
    5. Aggiornamento proposta di MediaPro su diritti AV ss 2021-22 e seguenti.
    6. Fatturazione dei proventi derivanti dalla commercializzazione del diritti audiovisivi della stagione sportiva 2019-2020.
    7. Destinazione Fondo Multe per progetto Junior TIM Cup.
    8. Azione risarcitoria per danno Cartello c/o Lega operato da
      IMG/MP&Silva/B4.
    9. Varie ed eventuali.

L’Assemblea sarà regolata dalle vigenti disposizioni dello Statuto Regolamento della Lega Nazionale Professionisti Serie A”, si legge nel comunicato ufficiale della Lega Serie A.

Mediapro ha messo sul piatto una offerta da un minimo di 1,150 miliardi a stagione (più 55 milioni per i diritti d’autore e 78 milioni per i costi di produzione, con un totale di circa 1,3 miliardi l’anno) per i diritti tv del triennio 2021/24.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here