(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

I giocatori del Tottenham potrebbero vedere ridotto il proprio ingaggio e rischiano di perdere una serie di bonus qualora non si dovessero qualificare per la prossima edizione della UEFA Champions League. Lo riporta il “Daily Mail”.

Il presidente degli Spurs, Daniel Levy, ha introdotto una struttura retributiva che premia i calciatori della squadra in caso di successo, ma protegge allo stesso tempo la società da un punto di vista finanziario, in caso di mancata qualificazione alla massima competizione europea per club.

Al travagliato inizio di stagione si è aggiunta la notizia che il capitano Hugo Lloris salterà il resto delle gare nel 2019, a causa di una slogatura al gomito, subita durante il match perso con il Brighton nella giornata di sabato. La sconfitta ha lasciato gli Spurs al nono posto in Premier League, con solo tre vittorie e un pareggio dopo otto partite.

SEGUI LIVE E IN ESCLUSIVA 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA ORA IL TUO ABBONAMENTO A 9,99€/MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here