inter milan progetto area trotto
Lo stadio San Siro ( Foto Daniel Chesterton / PHCImages / Panoramic / Insidefoto)

Progetto nuovo San Siro – Resta al centro del dibattito la questione del nuovo stadio che Milan e Inter vorrebbero costruire nell’area di San Siro. Dopo il sollecito del sindaco Beppe Sala, che ha chiesto maggior trasparenza a Milan e Inter sul progetto per il nuovo impianto, anche i consiglieri dell’opposizione stanno premendo affinchè i lavori procedano rapidamente.

I club hanno depositato il Progetto di fattibilità per il nuovo impianto da 60 mila posti e la creazione di un’area commerciale sui terreni occupati dallo stadio “Giuseppe Meazza” lo scorso 10 luglio. Da allora sono partiti i 90 giorni entro i quali la giunta deve dichiarare se il progetto è di pubblica utilità, e il sindaco ha garantito che ascolterà il parere dell’aula.

Le società dovevano fornire un dossier senza dati sensibili entro fine agosto, per dar modo ai consiglieri di calendarizzare una serie di Commissioni ad hoc prima della seduta, ma hanno fatto sapere che tutta la documentazione – tra cui il rendering del progetto che sarà scelto tra i 4 studi di architettura “in gara” – saranno consegnati a Palazzo Marino solo dal 24 settembre secondo quanto riportato dal Corriere della Sera e dal Giornale, mentre la giunta è tenuta a dare il via libera alle richieste urbanistiche delle società intorno al 10 ottobre.

Nel frattempo, il M5S di Milano ha presentato questa mattina un’interrogazione alla Giunta comunale per aggiornamenti sul nuovo progetto dello stadio: «Si parla tanto del progetto presentato da Inter e Milan rispetto alla demolizione del Meazza e alla costruzione di un nuovo stadio, peccato che sia tutto ancora top secret. Il Sindaco Sala nei giorni scorsi ha chiesto ai club trasparenza e coinvolgimento del Consiglio Comunale», dice Simone Sollazzo, consigliere comunale.

Per questo, continua Sollazzo, «chiedo alla Giunta di conoscere la data di convocazione della prima seduta della Conferenza dei Servizi e relativo iter dei lavori; di comunicare se è stato chiarito l’iter di coinvolgimento del Consiglio Comunale e relative date, condizioni e modalità; di confermare se nella proposta avanzata dalle due società calcistiche sono già disponibili e consultabili delle parti di progettualità che sono esenti dalle condizioni di segretezza».

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

1 COMMENTO

Rispondi a Quiniou Cancella risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here