Si muove la Serie A sul caso Img. Dopo le richieste di danni da parte di Torino, Fiorentina e Chievo, la Lega infatti vuole intervenire in prima persona sul caso.

I tre club sono passati all’azione contro IMG (unica società ancora attiva, considerando che le altre sono in liquidazione), chiedendo un risarcimento di 554,6 milioni di euro e puntando al sequestro conservativo di 344 milioni di euro. Tutto ruota intorno al cartello sui diritti tv esteri tra il 2008 e il 2015, che ha portato a da 67 milioni comminate dall’Antitrust a MP Silva, IMG e B4 Capital.

Nel dettaglio, Torino, Fiorentina e Chievo Verona (assistite dallo studio BonelliErede) nel luglio scorso hanno presentato tre istanze distinte nei confronti di IMG e di altre parti non correlate presso il Tribunale di Milano, sostenendo che IMG si è impegnata in pratiche anticoncorrenziali in merito alle offerte per alcuni diritti televisivi dei campionati di calcio di Serie A e Serie B.

Ora, come riportato da Milano Finanza e Tuttosport, la Lega Serie A punta a fare causa in prima persona contro Img. L’argomento sarà trattato nella prossima assemblea di Lega e in vista di una possibile azione legale ha chiesto ai tre club di non proseguire nell’iter: la Lega è infatti l’unico soggetto titolare a fare causa e l’azione delle società potrebbe danneggiare l’azione legale che la Lega potrà intentare a tutela di tutti i club.

Gli uffici tecnici sono così al lavoro, facendo analisi del danno a livello economiche e valutando la modalità di azione. Un contenzioso avanzato dalla Lega, è la posizione, potrà essere più efficace di singole denunce individuali, anche se fossero presentate non solo da 3 club, ma da tutte le società che hanno giocato in A tra il 2008 e il 2015.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

2 COMMENTI

  1. IMG confeziona e commercializza il prodotto Premier League nel mondo. Le rubriche Oremier Legua world Preview e Review che vanno in onda ogni settimana il Venerdi in tutto il mondo informano e diffondono le interviste dei giocatori e considerazioni degli allenatori alla vigilia in sala stampa di ogni giornata . In Italia Img viene denunciata scandalosamente da queste squadre e faranno sicuramente SCAPPARE Img.Pazzesco

    • IMG è solita fare queste operazioni finanziarie ad alto margine di guadagno, vedere come presero il Rallycross dalla Federazione Internazionale dell’Automobile, per gestirlo e farlo “esplodere”, a strette condizioni imposte alla FIA (gestione wholesale: dalle sponsorizzazioni a bordo pista ai naming rights, contratti con le piste, diritti tv, merchandising, ecc. Alla FIA, ai team e agli organizzatori locali hanno lasciato ben poco da spartire). Quanto (sembra, vedremo le indagini) sia stato fatto per la Serie A è giusto venga perseguito, di certo non è l’unica media company che può promuovere bene il Campionato all’estero. Ci sono fior di aziende al loro pari livello, che agiscono più correttamente sul mercato. Basta andare a farsi un giro a Sportel a Montecarlo, per rendersene conto… avanti Lega.

Rispondi a Claudio Cancella risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here