Logo Premier League (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Premier League chiusura mercato – I club della Premier League sono pronti a rivedere la chiusura anticipata del mercato dei trasferimenti. Dal 2018, le società in Inghilterra sono soggette alla chiusura del mercato prima dell’inizio della stagione, mentre il resto d’Europa porta avanti le trattative almeno per altre tre settimane.

Quest’anno, il mercato in entrata del massimo campionato inglese ha chiuso l’8 agosto, contro il 2 settembre di Liga, Ligue 1, Bundesliga e Serie A. Una situazione che, stando a quanto riportato dal “Daily Mail”, ha creato disagi in Premier, spingendo diversi club a chiedere di allinearsi alle date del resto d’Europa.

Per sancire il ritorno alle origini basteranno 11 voti favorevoli durante la prima riunione dei club in programma il prossimo 12 settembre, anche se in quella data la questione potrebbe essere solo discussa e il voto invece rimandato a novembre. In ogni caso sembrerebbe che il voto favorevole sia solo una formalità, considerando anche la spinta di club come Manchester United, Arsenal, Liverpool e Tottenham.

Nell’ultima votazione – tenutasi nel 2017 –, 14 club hanno votato a favore della proposta di chiudere il mercato anticipatamente, mentre cinque di questi si sono detti contrari, con una sola astensione. Tra i club che già si erano espressi contro c’erano entrambi i club di Manchester, il Crystal Palace, il Watford e lo Swansea.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here