(Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Il primo weekend di Serie A non è andato come previsto per quanto riguarda la categoria arbitrale. Diversi gli errori nella prima giornata, su tutti quello commesso dall’arbitro Massa nell’incontro tra Fiorentina e Napoli, con Valeri alla Var e Doveri quarto uomo.

Il designatore Rizzoli aveva puntato su un gruppo affidabile per un match delicato, gruppo che però ha tradito le attese e che ora – stando a quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport” – potrebbe essere fermato. Massa e Valeri salteranno molto probabilmente la seconda giornata, e dopo la sosta si vedrà.

L’attribuzione delle responsabilità è molto chiara per Rizzoli: la dinamica del contatto tra Mertens e Castrovilli può anche indurre Massa a indicare il dischetto, ma la visione dei replay non può lasciare dubbi sulla simulazione dell’attaccante belga (che comunque non può far scattare la prova tv essendo stata valutata dagli arbitri), e quindi risulta inspiegabile che Valeri dalla Var room abbia avallato la scelta del collega, senza suggerirgli di rivedere l’episodio al monitor.

Proprio a proposito della possibilità di fermare gli arbitri del match, Rizzoli ha spiegato questa mattina: «E’ indubbio che un allenatore fa giocare chi è più in forma e i provvedimenti che prenderemo saranno nella direzione di metterli nella condizione migliore per arbitrare. Valuteremo loro condizione psicofisica.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

1 COMMENTO

  1. Però non mettete in giro false notizie. Non è vero che Mertens non può essere valutato con la prova TV. La simulazione non è stata valutata dall’arbitro (che infatti non l’ha ammonito) anzi ha ingannato sia arbitro che VAR. Diverso è il caso di fallo violento valutato da giallo dall’arbitro, in quel caso l’arbitro ha visto il fallo e l’ha valutato, in questo caso l’arbitro non ha visto il fallo e non l’ha valutato.
    Altrimenti la simulazione non è mai da prova TV, non state a sentire le interpretazioni fantasiose si Cesari su mediaset.
    Poi non sarà mai attivata la prova Tv perchè sarebbe buttare un cerino acceso in una polveriera la settimana prima di Juve-Napoli. Poi qualche malpensante potrebbe credere che sia perchè il procuratore è dichiaratamente tifoso napoletano e uomo di mondo che cade sempre in piedi, ma certo non noi :-D.

Rispondi a Franco Provola Cancella risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here