dove vedere Shakhtyor Soligorsk-Torino
Esultanza dei giocatori del Torino (Foto: Valerio Pennicino - Getty Images Sport)

Non sarà un Ferragosto di riposo quello che attende oggi il Torino, impegnato nel ritorno del turno preliminare di Europa League contro lo Shakhtyor Soligorsk, formazione bielorussa già battuta una settimana fa nella gara disputata allo stadio Grande Torino per 5-0. Il risultato dell’andata sembra quindi mettere al sicuro il destino dei granata in ottica qualificazione, ma diventa fondamentale scendere in campo comunque con la giusta concentrazione ora che si avvicina anche l’inizio del campionato.

Dove vedere Shakhtyor Soligorsk-Torino – Guida Tv per seguire il match

Il fischio d’inizio della gara è previsto per oggi alle ore 19. Il match sarà trasmesso in diretta esclusiva su Sky Sport Football, Sky Sport Uno e Sky Sport 251, con la telecronaca di Andrea Marinozzi e il commento di Lorenzo Minotti.

Gli utenti della Tv di Murdoch che si troveranno fuori casa potranno comunque non perdere l’incontro grazie a Sky Go, servizio utilissimo per seguire i contenti anche in mobilità su PC, smartphone e tablet.

La vincente di questo preliminare giocherà, poi, lo spareggio per accedere al tabellone principale dell’Europa League, quello della fase a gironi che inizierà a metà settembre, da seguire tutta su Sky.

Salvo soprese, si tratterà degli inglesi del Wolverhampton dell’ex Milan Patrick Cutrone, anch’essi in campo oggi in casa e che all’andata hanno nettamente battuto 4-0 in trasferta gli armeni del Pyunik.

Dove vedere Shakhtyor Soligorsk-Torino – Mazzarri non ammette sconti

Difficile pensare a una rimonta dei padroni di casa, ma Walter Mazzarri vuole la vittoria dai suoi. Su questo tema ha insistito alla vigilia in conferenza stampa.

“Non dobbiamo pensare alla gara di andata, proprio come è successo nel turno precedente contro il Debrecen. Se vogliamo migliorare e creare una buona mentalità dobbiamo provare a vincere su tutti i campi”.

Non è escluso che qualche giocatore possa riposare: ““Si gioca una volta a settimana e di base non è necessario. Ma dato che dispongo di calciatori importanti ho bisogno di far crescere la condizione di tutti: dunque è possibile che un paio di cambi rispetto a giovedì scorso ci siano” – ha concluso il tecnico.

Queste le formazioni che dovrebbero essere schierate dal primo minuto:

SHAKHTYOR (4-4-2) – Klimovich; Matverichik, Rybak, Sachivko, Antic; Burko Ebong, Khadarkevich, Balanovich, Antic; Kovalev, Bakaj. All. Tashuyev.

TORINO (3-5-2) – Sirigu; Bonifazi, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Meitè, Ansaldi; Berenguer; Zaza, Belotti. All. Mazzarri.

 

SEGUI L’EUROPA LEAGUE SU SKY: CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ SULLE OFFERTE

PrecedenteWanda Nara resta a Tiki Taka: confermati anche Vieri e Cassano
SuccessivoMessi, CR7 e Van Dijk in corsa per il premio Calciatore dell’Anno Uefa